Fecondazione assistita

Aiutare il concepimento laddove questo non possa riuscire spontaneamente

Con il termine Procreazione Medicalmente Assistita (PMA), comunemente detta fecondazione artificiale si intende l’insieme delle tecniche che vengono impiegate per aiutare il concepimento laddove questo non possa riuscire spontaneamente.

La PMA si avvale di diversi tipi di tecniche che comportano la manipolazione di ovociti, spermatozoi o embrioni nell’ambito di un trattamento finalizzato a realizzare una gravidanza. Queste metodiche sono rappresentate da diverse opzioni terapeutico suddivise in tecniche di I, II e III livello.

  • Metodiche di I livello: IUI o inseminazione intrauterina semplice e poco invasiva caratterizzata dal fatto che la fecondazione si realizza all’interno dell’apparato genitale femminile
  • Metodiche di II e III livello: ICSI-IMSI più complesse ed invasive e prevedono che la fecondazione avvenga in vitro

 

Le linee guida della Legge 40/2004, che regola la PMA in Italia, prevedono l’utilizzo in prima istanza delle opzioni terapeutiche più semplici e meno invasive.

ALIMENTAZIONE

TERAPIA SCIENTIFICA

TERAPIA OLISTICA

Il metodo